La felicità

lafelicità

La sogni tutte le notti
La insegui continuamente e non la raggiungi
La cerchi senza sosta e non la trovi

La immagini e forse puoi scorgerla
sì, guarda bene
dietro quella nuvola lontana
sopra l’infinità del mare
e ti accorgi che è proprio lei

E allora combatti, ti affanni,
sudi, soffri
lentamente ti avvicini
cominci a sentirne il delizioso profumo
a percepirne il rassicurante calore
a intravederne i fantastici colori
a udirne la sublime musica
a riconoscerne il buon sapore

Stai per toccare un lembo del suo vestito mosso dal vento
credi di essere arrivato dove sai che è difficile arrivare
la tua mano si chiude

La riapri
e ti rendi conto di averla solo sfiorata

Il tuo palmo è ricoperto di polvere scintillante
polvere che ti è entrata dentro
polvere che ora viaggia nel profondo di te
polvere di Felicità

Ma la polvere scorrerà via impetuosa e violenta
così rapidamente che la tua mano resterà di nuovo nuda

Ma non il tuo cuore
Ma non la tua anima

Potrai solo ricordare
forse gioire
forse soffrire