Proverbi

leone e gazzella

Proverbi italiani

A buon cavallo non manca sella.

A ciascuno le proprie oche sembrano cigni.

A padre avaro figliuol prodigo.

A usanza nuova non correre.

Bell’ostessa, conto caro.

Chi ara terra bagnata, per tre anni l’ha dissipata.

La lingua batte dove il dente duole.

La speranza è il patrimonio dei bisognosi.

Le rose sono belle, ma con esse ti puoi pungere.

Nessuno deve vergognarsi di domandare quel che non sa.

Sotto il grande sasso, dorme il grande pesce.

Val più un cattivo accordo che una buona sentenza.

Una mano lava l’altra e tutte e due lavano il viso.

 

Frasi e proverbi latini

Adducere inconveniens non est solvere argumentum.
(Portare eccezioni non è mai risolvere la questione)

Nitimur in vetitum semper cupimusque negatum.
(Propendiamo sempre per ciò che è vietato e desideriamo ciò che ci è negato – Ovidio)

Verba volant, scripta manent.
(Le parole volano, gli scritti rimangono)

Beati monoculi in terra coecorum.
(Beati coloro che hanno un solo occhio in una terra di ciechi)

Memento audere semper.
(Ricordati di osare sempre)

Facis de necessitate virtutem.
(Fai di necessità virtù.)

De gustibus non disputandum est.
(Sui gusti non si discute. )

Balbum melius balbi verba coscere.
(Un balbuziente capisce meglio le parole di un altro balbuziente)

Ubi Bene Ibi Patria.
(Laddove ci si sente bene, la c’è la patria.)

Vulgare amici nomen, sed rara est fides.
(Frequente il nome di amico, ma la fedeltà è rara)

Ad impossibilia nemo tenetur.
(Nessuno è tenuto a fare l’impossibile ).

Proverbi giapponesi

Proverbi giapponesi

Chi compra il superfluo, vende il necessario.

Domandare non costa che un istante di imbarazzo, non domandare è essere imbarazzati per tutta la vita.

La forza di volontà attraversa anche le rocce.

Non perdere la pazienza, anche se può sembrare impossibile, è già pazienza.

Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo, ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.

 

Proverbi greci

Non disprezzare il rozzo parlatore.

Ascolta le parole che provengono dal cuore.

Chiedevano secchi e rifiutavano vasche.

Proprio il tuo silenzio dimostra che sei d’accordo.

I retti ragionamenti fanno più presa delle robuste mani.

La bocca parla per l’abbondanza del cuore.

Il silenzio per i saggi è una risposta.

Un legno torto non sarà mai dritto.

Il discorso falso trae le mosse da una falsa premessa.

Cambiare luogo non fa diventare assennati, né toglie la stupidità.

Meglio ascoltare che parlare molto.

Meglio un uovo oggi che una gallina domani.

Proverbi arabi

Il genere umano si divide in tre classi: gli inamovibili, quelli che sono mossi, e quelli che muovono.

La bugia non ha che una gamba sola, la verità due.

Lancia il tuo cuore davanti a te, e corri a raggiungerlo.

Non bastano tutti i cammelli del deserto per comprarti un amico.

Onesto è colui che accorda il proprio pensiero alla Verità. Disonesto è colui che accorda la Verità al proprio pensiero.

Puoi portare un cammello alla fonte ma non puoi costringerlo a bere.

Proverbi americani

Non ereditiamo il mondo dai nostri padri, ma lo prendiamo in prestito dai nostri figli.

La lingua può impiccare l’uomo più veloce di una corda.

Meglio avere meno tuoni nella bocca e più luce nella mano.

Attento mentre parli. Con le tue parole tu crei un mondo intorno a te.

Proverbi cinesi

Donna che non si concede, donna che conquista.

I piccoli mali sono le sorgenti del nostro dolore. Gli uomini non inciampano nelle montagne ma sulle pietre.

Anche un coniglio intrappolato è pronto a lottare.

Il segreto per mantenere l’amore di una donna è dare tutto sè stesso ma un poco alla volta.

L’uomo mediocre è soddisfatto se pensa come tutti, l’uomo savio è soddisfatto se pensa come pochi. Il vero uomo è soddisfatto se pensa come sé stesso.

Lo sciocco non perdona e non dimentica. L’ingenuo perdona e dimentica. Il saggio perdona ma non dimentica.

Se hai un figlio virtuoso non hai bisogno di avere troppi soldi, perché il figlio ti basta; se tuo figlio è un mascalzone, perché preoccuparsi di dargli dei soldi?

Un figlio saggio è l’orgoglio del padre, un figlio stolto dolore della madre.